Il ferro da calza

(2022)
Di Salabelle, Marisa
Libro inserito e revisionato da Biblioteca San Giorgio Pistoia
Ancora nessuna recensione

Il romanzo, ambientato nel 2002, vede ancora protagonista Saverio Giorgianni, che i lettori dei romanzi di Marisa Salabelle hanno già conosciuto nei due precedenti: "L'estate che ammazzarono Efisia Caddozzu" e "L'ultimo dei Santi". Saverio è separato da Valentina e anche Martina l’ha lasciato. Ora vive a Bologna dove lavora come redattore al quotidiano QN. Insieme all’amico Felix, un fotoreporter di origini nigeriane, nel luglio 2001 è stato a Genova in occasione del G8 per realizzare un servizio: tutti e due sono stati picchiati dalla polizia pur essendo del tutto estranei a qualsiasi manifestazione. In occasione della giornata dei diritti umani Marianna Maffucci, un’attivista di Amnesty International, e Ginevra Pelagatti, dell’Associazione Il granello di senape, hanno invitato i due a un convegno sul tema, che si svolgerà a Porretta, la cittadina di cui le due ragazze sono originarie e dove Ginevra vive tuttora. Ma il giorno dell’evento Marianna non si presenta: è stata assassinata nel suo appartamento proprio mentre si preparava per andare al convegno, con un ferro da calza appuntito conficcato nella schiena. Inizia così una nuova indagine che vedrà ancora una volta protagonista il giornalista originario di Pistoia.

Dettagli


Autore
Salabelle, Marisa
Editore
Tarka
Anno
2022
Codice ISBN
9791280246257
Genere
Giallo

Biblioteche in cui trovarlo


Recensioni


Ancora nessuna recensione

Vuoi proporre un nuovo libro?