VINCENZO CORDOVA.UN POETA AIDONESE

(1997)
Di TROVATO, ANGELO
Libro inserito e revisionato da Biblioteca "G. Scovazzo" Aidone
Ancora nessuna recensione

Il ricordo e la fama di Vincenzo Cordova, tra gli studiosi dei dialetti e tra i suoi compaesani, è legata soprattutto ai suoi testi scritti nel dialetto galloitalico aidonese e allo spirito satirico che permeava i suoi componimenti, anche in lingua siciliana e italiana, che mettevano alla berlina personaggi dell'epoca, facilmente riconoscibili, appartenenti soprattutto alla classe aristocratica e borghese. Mentre nei riguardi delle classi più povere mostra simpatia e acuto spirito di osservazione. Il volume contiene 24 componimenti di forma e lingua varia: i sette in dialetto gallo-italico, una decina in italiano e in siciliano e alcuni in lingua mista italiano-galloitalico , italiano -siciliano

Luoghi

Dettagli


Autore
TROVATO, ANGELO
Editore
PAPIRO EDITRICE
Anno
1997
Genere
Poesia

Biblioteche in cui trovarlo


Recensioni


Ancora nessuna recensione

Vuoi proporre un nuovo libro?