Per libere elezioni (maresciallo Giovanni Marzo, episodio I)

(2023)
Di Zampa, Francesco
Libro inserito da Zipporo - Revisionato da Chiara89
Ancora nessuna recensione

Opera menzionata alla XVI edizione del Premio Albero Andronico - Roma (2023) Maresciallo Giovanni Marzo (episodio I) Alla vigilia del referendum istituzionale del 2 giugno 1946, Benito Mussolini attende il suo destino nel carcere militare di Peschiera del Garda, mentre alcuni dei suoi, sopravvissuti all’epurazione, confidano nel rilancio della seconda ondata. Tutta l’Italia vive un fragile equilibrio politico, presagio di un ritorno all’autoritarismo, con le parti che si fronteggiano insidiose e infide, restie a qualunque iniziativa, nel timore delle conseguenze del responso elettorale. In questo clima sospeso, il maresciallo di prima classe Giovanni Marzo arriva a Viserba segnato da esperienze a Roma e nell'Africa Orientale, e incappa subito in un caso di omicidio. In un campo arato, un fattore trova il cadavere di una bella sconosciuta cinquantenne dai tratti fini, gli abiti eleganti e un anello con il fascio littorio. Marzo è molto colpito e inizia l'indagine con metodo finché il delegato di Pubblica Sicurezza Florenzi, avvezzo ai sistemi del passato regime, gli toglie il caso. Ma il maresciallo Marzo ha notato qualcosa che non può trascurare, e ha tutta l’intenzione di scoprire gli assassini. seguono: LE SEZIONI MANCANTI (Maresciallo Giovanni Marzo, episodio II) IL CONFINE CONTESO (Maresciallo Giovanni Marzo, episodio III)

Luoghi

Dettagli


Autore
Zampa, Francesco
Editore
Francesco Zampa Editore
Anno
2023
Codice ISBN
9798404755565
Genere
Giallo, Giallo storico, Romanzo storico, Fiction storica

Recensioni


Ancora nessuna recensione

Vuoi proporre un nuovo libro?